top of page

IL CEDRO

Aggiornamento: 14 mag



Lo Spirito del Cedro ci fa sentire l’attrazione verso il Sé superiore, un’attrazione alla quale è difficile resistere.

Percepire lo stato di connessione con il proprio centro procura una sensazione di pace e felicità interiore. Uno stato in cui non abbiamo bisogno di nient’altro. Sperimentarlo anche solo una volta cambia la vita, perché ci fa comprendere a cosa siamo destinati; un percorso evolutivo che la nostra anima già conosce.

 

Ci aiuta a riconoscere che la nostra anima riesce ad esprimersi pienamente solo nel silenzio; è una condizione interiore in cui le increspature della mente e delle emozioni perdono significato e importanza.

 

Il Cedro ci accompagna a sentirci connessi con il cielo, con le sfere più alte, con il Divino, a prescindere da come ognuno lo voglia chiamare, con qualcosa che trascende la nostra piccola esistenza terrena. Non riconoscerlo porta a una vita misera rispetto a quello che potrebbe essere. E’ importante ricordarsi che la nostra essenza è divina, e come tale siamo uno con tutto.


  • Accogliere il silenzio come cibo per l’anima

  • Percepire l’attrazione del Sé superiore

  • Esprimere la gloria dell’essere umano

  • Muoversi in armonia con l’Universo


 

Tratto da: Alberi luminosi, 7 archetipi viventi di trasformazione – Lucilla Satanassi e Hubert Bösch

1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

コメント


bottom of page